«Un po’ di cultura a portata di mano», parte il primo concorso di narrativa e poesia

«Un po’ di cultura a portata di mano», parte il primo concorso di narrativa e poesia

GIUGLIANO – L’Associazione “Giugliano Bene Comune”, indice la I edizione del Concorso cittadino di narrativa e poesia che rientra nel progetto “un po’


GIUGLIANO – L’Associazione “Giugliano Bene Comune”, indice la I edizione del Concorso cittadino di narrativa e poesia che rientra nel progetto “un po’ di Cultura a portata di mano”. “Il bando è esteso alle scuole e a tutti i cittadini – dichiara Silvana Russo, coordinatrice e referente del concorso con Biagio Ricci – perchè solo coinvolgendo il popolo alla cultura, all’informazione, alla conoscenza e alla partecipazione, si può sperare in una polis”.

Il concorso si divide in due sezioni:
Sezione A: Racconto inedito in italiano a tema libero (massimo di estensione 5 fogli con spaziatura normale e carattere 12 Times new Roman). I partecipanti potranno inviare un solo racconto in quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail e la dichiarazione che l’opera è frutto del proprio ingegno.

Sezione B: Poesia inedita in italiano o in dialetto con traduzione senza preclusione di genere (massimo tre poesie). I concorrenti devono inviare quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail e la dichiarazione che l’opera è frutto del proprio ingegno. 
Le opere dovranno essere inviate entro il 10 Dicembre 2013 presso la sede dell’Associazione “Giugliano Bene Comune” in via San Vito in formato cartaceo oppure in formato elettronico all’e-mail giuglianobenecomune@libero.it 

Le opere cartacee dovranno essere contenute in un busta su cui va indicata la sezione a cui si intende partecipare. La premiazione si terrà presso la sede dell’associazione il 28 Dicembre 2013 alle ore 18:00. Variazioni di orario saranno segnalate direttamente ai partecipanti tramite e-mail. La premiazione consiste nell’assegnazione di attestati di merito, targhe e soprattutto la possibilità di poter pubblicare un libro con la raccolta delle opere migliori. 

– La giuria ha la facoltà di poter attribuire segnalazioni o premi speciali.
– Il giudizio della giuria si intende come insindacabile ed inappellabile.
– I vincitori saranno contattati in privato oltre ad una segnalazione pubblica sulla pagina Facebook di Giugliano Bene Comune.

I vincitori dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione, in caso di indisponibilità potranno delegare altri a partecipare, in loro vece, alla premiazione.  
Ogni autore con la sua partecipazione accetta il contenuto del presente bando e concede il trattamento dei dati secondo le disposizioni di legge sulla privacy 675/96 Questi dati saranno utilizzati unicamente per comunicazioni riguardanti il concorso e per comunicati a carattere culturale.

“e poi…. il silenzio diventa parola, sei tu, che vivi la storia, la senti, la tocchi col cuore, e nel tuo mondo il nero diventa bianco…. il sole copre le tenebre… un fiore cresce nel deserto….e sei viva… si perchè mai nessun corpo vorrebbe vivere il freddo dell’anima”.

Silvana Russo