Villaricca vince il ricorso, vicino il finanziamento per il Palazzo Baronale

Villaricca vince il ricorso, vicino il finanziamento per il Palazzo Baronale

VILLARICCA – Il Comune vince il ricorso al Tar contro la Regione Campania che respinse la richiesta di finanziamento per la ristrutturazione


VILLARICCA – Il Comune vince il ricorso al Tar contro la Regione Campania che respinse la richiesta di finanziamento per la ristrutturazione del Palazzo Baronale. Nel 2011 l’amministrazione del sindaco Francesco Gaudieri richiese dei fondi per 1 milione e 200 mila euro: 700 mila per la ristrutturazione e l’adeguamento e 500 mila euro per la gestione di due anni. Questo progetto riguarda la nascita di un centro polivalente nell’antico palazzo che dovrebbe contenere strutture atte ad ospitare arti visive e musicali.

«Il Tar Campania ci ha dato ragione secondo le nostre tesi difensive accogliendo il ricorso e ci ha ammesso alle fasi successive della procedura regionale. Ha disconosciuto questa esclusione della Regione Campania che a breve dovrà valutare la nostra proposta progettuale presentata dal Comune di Villaricca nel 2011 – ha affermato l’assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Cacciapuoti – La creazione di varie attività nel Palazzo Baronale erano previste dal programma elettorale di Gaudieri».

Le sovvenzioni regionali sono l’unico strumento per far nascere attività culturali nel centro storico di Villaricca. L’ente comunale non ha fondi autonomi per l’arredo e per il rinnovamento dell’immobile. Il fiore all’occhiello dell’antica Panicocoli rischia di appassire, sotto l’occhio delle istituzioni.