Deruba il “Follja” e viene arrestato dopo un inseguimento sulla via Appia

Deruba il “Follja” e viene arrestato dopo un inseguimento sulla via Appia

Ad entrare in azione e a fermare il ladro i carabinieri di Aversa e Giugliano   SANT’ANTIMO – Ha forzato la porta


Ad entrare in azione e a fermare il ladro i carabinieri di Aversa e Giugliano

 

SANT’ANTIMO – Ha forzato la porta di ingresso della discoteca Follja di Sant’Antimo, si è introdotto nel locale ed ha rubato un computer e varie bottiglie di liquori. Pensava di averla fatta franca, ma i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Giugliano, in collaborazione con i colleghi di Aversa, lo hanno arrestato per furto aggravato.

A finire in manette Antonio Musella, 43 anni, residente a Napoli in via Cardinale Capecelatro e già noto alle forze dell’ordine. Intercettato dai militari dell’arma, l’uomo ha provato a dileguarsi alla guida della sua Fiat Punto, ma la sua fuga è terminata sulla via Appia dopo quasi 10 km, grazie all’intervento dei carabinieri di Giugliano.

Musella è stato trovato in possesso di arnesi impiegati per lo scasso, oltre che degli oggetti razziati poco prima nella discoteca e prontamente restituiti dalle forze dell’ordine ai legittimi proprietari. L’arrestato è ora in attesa di rito direttissimo.