Giugliano fuori dalla coppa, il Volla si impone 3-1

Giugliano fuori dalla coppa, il Volla si impone 3-1

Bel gesto sugli spalti dei supporters gialloblu che espongono striscioni pro Sardegna VOLLA – Pesante battuta d’arresto per il Giugliano : i


Bel gesto sugli spalti dei supporters gialloblu che espongono striscioni pro Sardegna

VOLLA – Pesante battuta d’arresto per il Giugliano : i tigrotti perdono 3-1 in trasferta e dicono addio alle velleità di coppa. I locali si sono mostrati più volenterosi rispetto agli ospiti forse distratti dalla corsa ai piani alti del campionato.

Partono fortissimo i padroni di casa che nei primi dieci minuti hanno subito due buone occasioni al 3’ con Prisco su calcio piazzato, e al 10’ con Giordano che non riesce ad insaccare su imbeccata di uno scatenato Marotta. E’ solo il preludio al gol che al 16’ arriva puntualmente: Marotta lasciato colpevolmente solo mette alle spalle del povero Loffredo. Dopo pochi minuti dal gol, è Aliyev che si divora il 2-0 colpendo il palo su assist di Madonna.

Al 29’ azione di contropiede manovrata da Aliyev che mette un filtrante per Panella che a tu per tu con Loffredo fallisce l’occasione. 42’ un incandescente Marotta confeziona il 2-0 saltando due avversari e appoggia una palla ad Aliyev che chiede solo di essere spinta in rete. Si chiude così un primo tempo dominato dal Volla.

Il secondo tempo il Giugliano lo comincia con un altro spirito, e al 59’ arriva la rete che accorcia le distanze: Palumbo già autore di un gol preziosissimo nell’ultima giornata di campionato , mette la palla alle spalle di De Marino riaccendo così le speranze di qualificazione. Speranze effimere poiché al 64’ arriva la rete che mette fine alle ostilità: è sempre Marotta a sfoderare un tiro imprendibile che finisce la sua corsa nella porta dell’incolpevole Loffredo.

Pochi alibi per il Giugliano che a parte le battute iniziali del secondo tempo, non ha mai dato idea di voler vincere veramente la partita. Ora è il momento di precipitarsi verso la prossima partita di campionato che è il vero obiettivo della squadra di Mazziotti.