«Il marchio dop garantisce la sicurezza alimentare»

«Il marchio dop garantisce la sicurezza alimentare»

Il presidente del Consorzio della mozzarella di bufala rassicura i consumatori   In questo periodo nel quale vengono prepotentemente a galla le


Il presidente del Consorzio della mozzarella di bufala rassicura i consumatori

 

In questo periodo nel quale vengono prepotentemente a galla le amare verità sulla Terra dei fuochi, anche la psicosi alimentare si sta  diffondendo tra una popolazione sempre più vogliosa di conoscere l’entità del disastro ambientale in alcune zone della Campania.

Anche sulla mozzarella di bufala c’è chi ha avanzato più di un dubbio sulla genuinità del prodotto. Il presidente del Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop Domenico Raimondo però rassicura.

«Il marchio Dop è garanzia inequivocabile di sicurezza. Se c’è il simbolo della bufala con il verde della terra e il rosso del sole, quello che si sta per provare non è solo il sapore straordinario di un prodotto divenuto simbolo della storia e della cultura di una terra, ma anche il gusto dell’etica.» afferma. «Il bollino giallo e rosso che si trovano sulle confezioni – prosegue Raimondo – garantisce l’acquisto di una specialità campana che ha superato i controlli più severi».

Proprio sui controlli dei prodotti alimentari che mangiamo il presidente del Consorzio rassicura: «vengono effettuati più di diecimila controlli l’anno, che vogliono dire quasi 30 controlli al giorno, Natale e ferragosto compresi».