Mugnano, sabato appuntamento con il corteo per la Terra dei Fuochi

Mugnano, sabato appuntamento con il corteo per la Terra dei Fuochi

MUGNANO – Sabato 9 novembre, alle ore 17:00, si terrà il corteo “Mugnano vuole vivere” #stopbiocidio che partirà da Piazza Cesare Pavese (Mugnano 2000). Basta sversamenti di rifiuti tossici, basta roghi e discariche. Viene chiesto ai cittadini di scendere in piazza per difendere la propria salute e quella dei propri cari: l’inceneritore non va fatto né a Giugliano né altrove. No alla Tares per finanziare il ciclo integrato dei rifiuti, si alla raccolta differenziata e alle bonifiche.


Si lotta perché si rivuole il ciclo virtuoso dei rifiuti, l’assistenza sanitaria pubblica e gratuita. Mugnano vuole vivere. I comitati contro l’inceneritore chiedono il registro delle malattie cancerogene: “Troppi tumori a Mugnano e in tutta l’area nord, paghiamo amaramente la devastazione ambientale del nostro territorio”. La causa del biocidio è da trovarsi, secondo loro, nella politica criminale dei rifiuti con i quali i camorristi e i politici avvelenano la nostra acqua, la terra in cui viviamo e l’aria che respiriamo.