No al pane di Giugliano ai nostri figli, rivolta in una scuola di Castellammare contro la Terra dei Fuochi

No al pane di Giugliano ai nostri figli, rivolta in una scuola di Castellammare contro la Terra dei Fuochi

CASTELLAMMARE – Sollevazione popolare in una scuola di Castellammare. I genitori degli studenti si sarebbero ribellati per evitare che ai propri figli venissero serviti panini e verdura proveniente da Giugliano e dalla Terra dei Fuochi. A riportarlo sulla sua bacheca facebook l’assessore di Castellammare, nonché ex consigliere comunale di Giugliano, Antonio Poziello.


CASTELLAMMARE – Sollevazione popolare in una scuola di Castellammare. I genitori degli studenti si sarebbero ribellati per evitare che ai propri figli venissero serviti panini e verdura proveniente da Giugliano e dalla Terra dei Fuochi. A riportarlo sulla sua bacheca facebook l’assessore di Castellammare, nonché ex consigliere comunale di Giugliano, Antonio Poziello.

Non sarebbe però chiara la provenienza della verdura e del pane. Sta di fatto che la psicosi alimentata dai media e dalle rivelazioni del pentito Carmine Schiavone continua a fare danni. Il rischio per la filiera produttiva e l’economia agroalimentare della Regione diventa ogni giorno più grande. Secondo lo stesso Poziello, i tir carichi di prodotti delle nostre terre diretti al Nord sarebbero rispediti ormai al mittente.