Pari in trasferta per il Mugnano City contro il Calcio Campano Giovani: finisce 1-1

Pari in trasferta per il Mugnano City contro il Calcio Campano Giovani: finisce 1-1

NAPOLI – Il Mugnano City non va oltre il pari contro la formazione del Calcio Campano Giovani nell’ottavo turno del campionato di


NAPOLI – Il Mugnano City non va oltre il pari contro la formazione del Calcio Campano Giovani nell’ottavo turno del campionato di Promozione girone B. Nel match disputato in trasferta  presso l’impianto sportivo “Kennedy”, zona Camaldoli, sono i padroni di casa a rendersi protagonisti sin dalle battute iniziali, con Castigli chiamato a superarsi dopo quattro minuti in due distinte azioni. All’8’ la furia  agonistica degli avversari dà i frutti sperati: Orefice viene atterrato in area di rigore ed il direttore di gara concede un ineccepibile tiro dal dischetto, trasformato abilmente da Ruffo.

Il  goal fa scuotere il Mugnano City dal torpore dell’avvio. Al 19’ è Canditone  a trovare la via della rete, ma l’arbitro Esposito di Torre Annunziata annulla per sospetto fuorigioco. Gli ospiti insistono e suonano la carica con i propri uomini migliori, fino a trovare l’ambito pareggio al 25’ con Cerullo, autore di un tiro dal limite che batte l’estremo difensore avversario, dopo un precedente tentativo andato a vuoto.

Ristabilito l’equilibrio, i mugnanesi continuano a rendersi pericolosi dalle parti del portiere Annunziata. Un predominio che si consolida con il fulmineo contropiede di Grassi, che si lascia ipnotizzare spedendo il suo tiro sulla traversa, e con la punizione di Chianese di poco fuori bersaglio. Saliti in cattedra, gli ospiti vanno alla forsennata ricerca del goal del vantaggio. Ci prova due volte anche Russo, ma i suoi tentativi si spengono sul fondo e si torna negli spogliatoi sull’1-1.

Nella ripresa i padroni di casa si riorganizzano e respingono con più convinzione gli affondi mugnanesi. Al 60’, su punizione di Orefice, Castigli  salva il risultato deviando in angolo. Entrambe le squadre tentano il colpaccio, affidandosi soprattutto ai calci da fermo, ma la partita si chiude in parità. Un punto a testa tutto sommato giusto e che consente alle due formazioni di muovere la classifica

Buona notizia in casa Mugnano, intanto, sul fronte stadio. «La situazione si è sbloccata grazie ad un affidamento temporaneo. Il Mugnano City, la Scuola Calcio Amici di Mugnano e la Scuola Calcio Real Mugnano si occuperanno della gestione dello stadio Vallefuoco per 45 giorni, in attesa che il Comune  trovi una soluzione definitiva», fa sapere la dirigenza del Mugnano City.
 
CALCIO CAMPANO GIOVANI: Annunziata, Verde, Velluso, Ferraro, Brancaccio, Majolo, Ruffo (46’ Bagnoli), Kaiser (65’ Casale), Orefice, Gaetani, Caianiello. A disposizione: Palomba, Simongini, Fiorentini, Maresca, Maddaluno. Allenatore: Miserini.
MUGNANO CITY: Castigli, Gaudino, Pignatelli, Russo, Passariello, Buonanova (73’ Sequino), Canditone (77’ S. Benedetto), Cerullo, Grassi (46’ Feniello), Chianese, Guida. A disposizione: Tornese, Buonocore, G. Benedetto, Liccardo. Allenatore: Cipolletta (squalificato, in panchina Ilardi).
ARBITRO: Esposito (Torre Annunziata).
ASSISTENTI: Scuotto e Iodice (Torre Annunziata).
RETI: 9’ (rigore) Ruffo (C) ; 25’ Cerullo (M).
NOTE: Ammoniti Brancaccio, Kaiser, Bagnoli (C), Gaudino, Chianese, Guida (M). Spettatori circa 50.