Piano Sociale di Zona, i comuni firmano la convenzione; i nuovi Ambiti divisi per Distretti Sanitari

Piano Sociale di Zona, i comuni firmano la convenzione; i nuovi Ambiti divisi per Distretti Sanitari

MUGNANO – I Sindaci dei Comuni rientranti nell’Ambito N16 e cioè Mugnano, Calvizzano, Qualiano, Villaricca e Melito, hanno firmato lo scorso fine


MUGNANO – I Sindaci dei Comuni rientranti nell’Ambito N16 e cioè Mugnano, Calvizzano, Qualiano, Villaricca e Melito, hanno firmato lo scorso fine settimana la nuova convenzione per il Piano Sociale di Zona come così imposto dalla Regione Campania. Ora la palla passa ai vari funzionari dell’Ambito, i quali si metteranno all’opera nelle prossime ore per tracciarne le coordinate.

A questo proposito, Giovanni Porcelli, primo cittadino di Mugnano (Comune capofila dell’Ambito), ha chiesto a Palazzo Santa Lucia qualche giorno di proroga per la redazione nei minimi dettagli del Piano Sociale di Zona che dovrebbe così essere pronto fra poco più di una settimana.

La novità, dopo la stipula del nuovo accordo, riguarda la volontà espressa e condivisa da tutti i sindaci dei Comuni interessati, di voler spacchettare l’Ambito in base alla ripartizione dei vari Distretti Sanitari della zona, come già accade per altri Ambiti di diversi Comuni del territorio campano. L’Ambito N16, riguarderà quindi, proprio in funzione di questa ripartizione a seconda dei Distretti Sanitari, i soli Comuni di Melito e Mugnano.

Ciò avverrà nell’arco dei prossimi sei mesi, tempo giudicato sufficiente per far partire a pieno regime il nuovo Piano Sociale di Zona, la cui sede ufficiale è stata individuata nella vicina Villaricca nonostante Mugnano resterà Comune capofila. Scongiurato quindi, il possibile commissariamento dell’ ente comunale di Melito al quale la stessa Regione Campania aveva concesso una proroga di 15 giorni per redigere il nuovo Piano Sociale di Zona.