Rubavano nei centri commerciali eludendo il sistema antitaccheggio, arrestati due rumeni residenti a Giugliano

Rubavano nei centri commerciali eludendo il sistema antitaccheggio, arrestati due rumeni residenti a Giugliano

MARCIANISE – Rubavano capi di abbigliamento eludendo il sistema antitaccheggio grazie all’utilizzo di speciali shopbag schermate che non facevano scattare gli allarmi


MARCIANISE – Rubavano capi di abbigliamento eludendo il sistema antitaccheggio grazie all’utilizzo di speciali shopbag schermate che non facevano scattare gli allarmi degli antifurti dei centri commerciali. Un sistema infallibile, o almeno così hanno creduto i due scaltri ladri, fino all’intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise.

A finire così in manette sono stati Stefan Ion, classe ’82, e Dorina Nicoleta Albu, del ’72, entrambi rumeni domiciliati a Giugliano e già noti alle forze dell’ordine. I militari dell’Arma li hanno sopresi ed arrestati in flagranza di reato nel parcheggio del centro commerciale Campania in possesso di merce dal valore di circa 3000 euro, nascosta nel bagagliaio della propria automobile. I capi erano stati rubati al Campania e in un altro centro commerciale, La Reggia.

I due fermati sono così stati trattenuti presso la stazione dei Carabinieri di Marcianise in attesa del rito direttissimo, con l’accusa di furto aggravato in concorso.