Tumori e rifiuti tossici, parte la commissione speciale a Mugnano

Tumori e rifiuti tossici, parte la commissione speciale a Mugnano

Prende avvio ufficialmente in questi giorni l’attività di indagine sul nesso fra neoplasie e discariche abusive nell’area a Nord di Napoli. Nella


Prende avvio ufficialmente in questi giorni l’attività di indagine sul nesso fra neoplasie e discariche abusive nell’area a Nord di Napoli. Nella relazione finale verranno indicati anche eventuali piani di bonifica

 

MUGNANO – Una commissione speciale che indaghi sul nesso fra tumori e rifiuti nel territorio comunale. L’iniziativa lanciata dall’amministrazione mugnanese, già annunciata nelle scorse settimane, parte ufficialmente in questi giorni.

Nella sua attività di indagine, la commissione, composta da 5 consiglieri di maggioranza ed opposizione, di cui Mario Mauriello (Pdl) nelle vesti di presidente, sarà assistita dall’ASL e altri enti qualificati per garantire la massima scientificità dei risultati.

Al termine del suo lavoro di screening, l’organo commissionale dovrà “mappare” tutte quelle aree del Comune di Mugnano dove si registrano più alte probabilità di ammalarsi di tumore e verificare l’eventuale collegamento con la presenza in loco di materiale tossico.

Infine, nella relazione finale, la commissione dovrà suggerire anche piani di intervento e bonifica che possano migliorare le condizioni ambientali del territorio e di vita dei cittadini residenti nelle aree a rischio.