Villaricca, ancora aperta la «questione Cacciapuoti» : la maggioranza attende il faccia a faccia con il Sindaco

Villaricca, ancora aperta la «questione Cacciapuoti» : la maggioranza attende il faccia a faccia con il Sindaco

VILLARICCA – C’è massimo riserbo tra le fila della maggioranza ad una settimana dall’acceso consiglio comunale nel quale l’assessore Raffaele Cacciapuoti è


VILLARICCA – C’è massimo riserbo tra le fila della maggioranza ad una settimana dall’acceso consiglio comunale nel quale l’assessore Raffaele Cacciapuoti è stato messo sulla graticola dai suoi stessi colleghi di coalizione.

Dopo il ‘sì’ all’emendamento che chiedeva la revoca della delega ai Lavori Pubblici, il sindaco Gaudieri ha respinto l’intromissione nelle proprie scelte, confermando la sua fiducia nell’operato dell’assessore. Ma la vicenda è tutt’altro che archiviata. Nei prossimi giorni si terrà una riunione di maggioranza per discuterne approfonditamente.

Le posizioni non sembrano però mutate rispetto a sette giorni fa, nonostante si provi a buttare acqua sul fuoco per spegnere ulteriori polemiche e serrare i ranghi. «Stiamo facendo valutazioni con il Sindaco. La discussione deve proseguire», si limita a commentare il consigliere Gennaro Galdiero, che nell’ultima assise aveva addirittura invocato l’azzeramento della giunta.

Nel solco della diplomazia anche la dichiarazioni del consigliere Aniello Granata: «Il problema esiste ed il primo cittadino deve affrontarlo, anche se la sua posizione non è in discussione. La maggioranza è coesa, ma Gaudieri deve darci delle spiegazioni logiche a sostegno delle sue scelte. Stiamo facendo delle riunioni ma siamo ancora agli inizi», dichiara.

Nessun commento, invece, da parte di Francesco Mastrantuono, che preferisce il silenzio in attesa del faccia a faccia con i suoi. Atteggiamento cauto a parte, nessuno scenario può essere considerato scontato per il futuro del governo villaricchese. E l’ipotesi di un azzeramento della giunta non sembra essere solo un’idea remota.