Allarme botti: “El Pipita” e “Don Rafè” faranno tremare il Capodanno partenopeo

Allarme botti: “El Pipita” e “Don Rafè” faranno tremare il Capodanno partenopeo

L’attaccante Gonzalo Higuain e l’allenatore Rafael Benitez tra i fuochi d’artifico più gettonati MELITO – Come ogni anno il pericolo ha i


L’attaccante Gonzalo Higuain e l’allenatore Rafael Benitez tra i fuochi d’artifico più gettonati

MELITO – Come ogni anno il pericolo ha i nomi degli sportivi del calcio Napoli. “El Pipita” e “Don Rafè” tra i fuochi più venduti dagli estimatori del genere. La punta Higuain e l’allenatoreBenitez saranno protagonisti involontari del 31 gennaio di molti napoletani. Esorbitanti i prezzi di vendita dei singoli ordigni che possono aggirarsi attorno tra 500 e 1000 euro.

Il ritrovamento più consistente, risale ad inizio dicembre,  in un garage di Melito di 8 quintali di fuochi d’artificio illegali. Arrestato un 56enne per possesso di diversi petardi tra cui rendini, cipolle, botti di varia grandezza e miscele di polveri esplosive. Indispensabile l’arrivo degli Artificieri del Comando Provinciale per scongiurare ogni avventatezza. Il deposito era situato in un condominio periferico.