Bilancio 2013, il consiglio comunale di Marano voterà domani

Bilancio 2013, il consiglio comunale di Marano voterà domani

Bertini: «Il parere contrario dei revisori dei conti rende l’atto illegittimo»   MARANO – Bilancio 2013, domani il voto in Consiglio comunale.


Bertini: «Il parere contrario dei revisori dei conti rende l’atto illegittimo»

 

MARANO – Bilancio 2013, domani il voto in Consiglio comunale. Il civico consesso si riunirà nel pomeriggio, nell’aula consiliare di via Falcone, per decidere se approvare o meno l’importante atto amministrativo. Scelta che non sarà certo tra le più facili.

I revisori dei conti, nominati dall’ex commissario prefettizio Gabriella Tramonti, hanno infatti bocciato il bilancio previsionale 2013, poiché hanno riscontrato alcune anomalie sulle previsioni d’entrata. Se i 13 consiglieri di maggioranza dovessero quindi approvare il bilancio, potrebbero esporsi a una serie di rischi contabili e amministrativi. La decisione non può, tuttavia, essere ulteriormente rimandata, anche perché è già scattata la diffida della prefettura, che ha intimato all’amministrazione di approvare il documento entro il 26 dicembre, pena il commissariamento del Comune.

Sarà una seduta consiliare, insomma, che si preannuncia particolarmente lunga e infuocata. Le polemiche del resto sono già iniziate. «Il parere contrario dei revisori rende l’atto amministrativo di fatto illegittimo – tuona dal suo blog Mauro Bertini, capo gruppo de L’Altra Marano – Ai consiglieri di maggioranza non resta che votarlo, assumendosi così grandissimi rischi di carattere erariale, oppure, in alternativa, di non partecipare alla seduta, esponendosi all’ulteriore rischio di essere mandati a casa dall’opposizione».

Possibilità quest’ultima che appare alquanto improbabile. Intanto l’assessore al Bilancio Paolo Longoni ha rassicurato, nel corso di una recente riunione, i consiglieri di maggioranza circa la legittimità del documento che verrà discusso domani.