Giugliano, si suicida per depressione. Parrucchiere si toglie la vita

Giugliano, si suicida per depressione. Parrucchiere si toglie la vita

Lo coiffeur originario di Napoli è stato trovato impiccato nella sua abitazione il 27 dicembre. Lascia una moglie e due figli GIUGLIANO


Lo coiffeur originario di Napoli è stato trovato impiccato nella sua abitazione il 27 dicembre. Lascia una moglie e due figli

GIUGLIANO – Probabilmente è stata la crisi economica a fare un’altra vittima. Patrizio, coiffeur napoletano con un negozio di parrucchiere in Via Salvador Allende, Hard Styles di Patrizio e Anna, situato a pochi passi dal Borgo Meridiano, ha deciso di farla finita impiccandosi nella sua abitazione. Il suo corpo senza vita è stato trovato a casa dai familiari il 27 dicembre scorso.

Sgomento e incredulità fra tutti coloro che lo conoscevano. “Una persona solare e disponibile”, lo descrivono gli altri negozianti della zona. Patrizio aveva circa 50 anni, era sposato e aveva un figlio quasi maggiorenne. Secondo le informazioni giunte al Meridiano News, l’uomo era originario di Napoli ma abitava da diversi anni a Villaricca con la sua famiglia.

Ignote le cause del suicidio. Si presume si tratti di un caso di depressione. Alcuni testimoni riferiscono che lo stato depressivo dipendesse dal fatto che l’attività commerciale non fosse più florida. Il negozio non avrebbe fatto più gli affari di un tempo. Il corpo senza vita dell’uomo sarebbe ora in attesa di autopsia per accertarne le cause del decesso.