Melito, il centro-destra attacca: solo proclami sulle opere pubbliche

Melito, il centro-destra attacca: solo proclami sulle opere pubbliche

Luciano Mottola dichiara: “dal 2011 ad oggi nulla è stato fatto per le opere pubbliche”  MELITO – Il centro-destra melitese attacca l’amministrazione


Luciano Mottola dichiara: “dal 2011 ad oggi nulla è stato fatto per le opere pubbliche”

 MELITO – Il centro-destra melitese attacca l’amministrazione sulle opere pubbliche della città a tutt’oggi incompiute. Nei giorni scorsi, l’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Mignano aveva fatto il punto della situazione sullo stato di avanzamento dei lavori relativamente alla piscina comunale, al campo sportivo, al parcheggio “Maffettone” e alla stazione della metropolitana.

«Dal 2011 ad oggi l’amministrazione Carpentieri si è contraddistinta solamente per dei proclami» afferma Luciano Mottola della lista Melito Nel Cuore. «La realizzazione delle opere pubbliche – prosegue – sono state sbandierate ai quattro venti, ma sino ad ora atti concreti non ce ne sono. E’ inqualificabile il comportamento dell’attuale maggioranza su questo tema. Il campo sportivo è l’emblema di quanto affermo. Addirittura, nelle linee programmatiche di mandato, il sindaco non l’aveva inserito, perché, in un recente consiglio comunale, aveva annunciato la conclusione dei lavori. Questo è un paradosso, come lo è la gara d’appalto del campo stesso».