Oltre mille fedeli in corteo silenzioso, da Marano a Villaricca la “marcia per non marcire”

Oltre mille fedeli in corteo silenzioso, da Marano a Villaricca la “marcia per non marcire”

Il Cardinale Sepe: «chi ha inquinato non è né cristiano né uomo», ascolta gli interventi di Raffaele Del Giudice e don Maurizio


Il Cardinale Sepe: «chi ha inquinato non è né cristiano né uomo», ascolta gli interventi di Raffaele Del Giudice e don Maurizio Patriciello

MARANO – Più di 1200 i fedeli che, questo pomeriggio, hanno partecipato al corteo silenzioso organizzato dal decimo decanato, che comprende le chiese di Marano, Calvizzano, Mugnano, Villaricca e Melito. “Una marcia per non marcire”, questo lo slogan scelto dagli organizzatori, per esprimere la loro indignazione contro lo scempio perpetrato nella Terra dei Fuochi.

Presenti alla manifestazione anche i sindaci dei comuni a nord di Napoli: Giuseppe Salatiello, Venanzio Carpentieri, Angelo Liccardo, Giovanni Porcelli e Francesco Gaudieri. I fedeli del comprensorio, sfidando il vento e la pioggia, si sono ritrovati presso lo stadio comunale di Marano, dove hanno aspettato, tra musiche e canti, l’arrivo del Cardinale Crescenzio Sepe. Durante l’attesa non sono tuttavia mancate le polemiche, quando alcuni rappresentati del comitato “No Inceneritore di Giugliano” hanno iniziato a distribuire volantini tra la folla. «Strappate questi volantini – hanno urlato gli organizzatori dal palco – Non apparteniamo a nessun comitato, siamo comunità cristiane, semplici cittadini che amano la vita».

Il Cardinale Sepe è poi arrivato verso le 17, accolto da urla e applausi. «Mi congratulo con tutti voi – ha dichiarato l’Arcivescovo Metropolita di Napoli – che nonostante il vento e la pioggia siete qui. La chiesa deve essere presente, se così non fosse non sarebbe la chiesa di Gesù Cristo. Chi ha commesso questi delitti non è né un cristiano né un uomo. Sono necessarie bonifiche per estirpare il male dalla nostra terra. Non perdete la speranza – ha concluso – chi lotta per il bene ha Dio al suo fianco, e con lui vincerà sul male».

Dopo l’intervento del Cardinale, il corteo è partito attraversando prima via Falcone, via Emilia e c.so Europa, per poi passare tra le strade di Calvizzano e giungere infine all’area fiera di Villaricca, dove sotto un cielo finalmente sereno i partecipanti ancora numerosi hanno ascoltato  gli interventi di Raffaele Del Giudice e di don Maurizio Patriciello.

ASCOLTA GLI INTERVENTI DAL NOSTRO CANALE YOUTUBE: