Varcaturo, torna a casa per festeggiare il compleanno: ricercato arrestato dai carabinieri

Varcaturo, torna a casa per festeggiare il compleanno: ricercato arrestato dai carabinieri

L’uomo, accusato di tentata rapina aggravata, è stato bloccato nella sua casa di via Licola Mare durante un servizio di pedinamento  


L’uomo, accusato di tentata rapina aggravata, è stato bloccato nella sua casa di via Licola Mare durante un servizio di pedinamento

 

GIUGLIANO – Si è rivelato fatale il desiderio di trascorrere il giorno del compleanno con i propri cari per Stefano Cecere, 32enne ricercato dal 5 novembre scorso, cioè da quando tentò di rapinare insieme ad altri due complici una banca di San Nicola La Strada in provincia di Caserta, minacciando i dipendenti dell’istituto di credito con un ordigno, poi rivelatosi inoffensivo, pur di farsi consegnare tutto il denaro.

In quella circostanza, Cecere fu l’unico a non essere catturato dalla Polizia, che arrestò gli altri due malviventi in flagranza di reato. La latitanza del 32enne, accusato di tentata rapina aggravata, è finita nella sua casa di via Licola Mare, a Varcaturo. Ad ammanettarlo sono stati i carabinieri nel corso di un servizio di pedinamento.

Per Cecere i festeggiamenti per il compleanno si sono conclusi anzitempo e si sono spalancate le porte del carcere di Poggioreale.