Voragini e buche stradali, nasce un numero verde. Giugliano all’avanguardia grazie alla Sogest

Voragini e buche stradali, nasce un numero verde. Giugliano all’avanguardia grazie alla Sogest

La nuova ditta affidataria dei servizi di gestione e manutenzione delle strade ha attivato un numero gratuito a cui segnalare tutti i


La nuova ditta affidataria dei servizi di gestione e manutenzione delle strade ha attivato un numero gratuito a cui segnalare tutti i dissesti del manto stradale. E a gennaio al via anche una mappa “speciale” del territorio

 

GIUGLIANO – Rivoluzione nel settore delle strade. La guerra a voragini, buche e avallamenti è dichiarata. I maestri del “rattoppo” della Sogest da luglio sono scesi in campo per monitorare quotidianamente lo stato del manto stradale giuglianese. 260 km di vie e vicoli finiti sotto l’occhio attento della società consortile che ad aprile scorso ha vinto l’appalto per lavori di pavimentazione e servizi di monitoraggio e pronto intervento.

bucheLa vera novità consiste nel numero verde a cui tutti i cittadini giuglianesi potranno chiamare ogni giorno (esclusi festivi) dalle 8 del mattino alle 18 del pomeriggio per segnalare buche, ”ragnatele” e tutto ciò che costituisce un pericolo per la strada e le sue pertinenze, compresi danni ai marciapiedi o alle caditoie. “Anche un tabellone pubblicitario caduto in mezzo alla strada è di nostra competenza”, tiene a precisare il titolare della Sogest, Antonio Piccolo. “Il punto – continua – è che molti cittadini ci contattano facendoci richieste fuori dalla nostra portata, come ripavimentare interi tratti stradali”.

Già, perché il capitolato di appalto prevede lavori di manuntenzione, non di certo il rifacimento di tutte le strade comunali.  Ma i vantaggi per il Comune e i cittadini sono comunque notevoli. L’utente non dovrà più segnalare ad annoiati impiegati o ai vigili urbani eventuali buche o dissesti. Per il “rattoppo” potrà rivolgersi direttamente alla Sogest che, accolta la segnalazione e rilevato il pericolo, attiverà subito una squadra di pronto intervento nel giro di pochi minuti.

A guadagnarci saranno anche le casse comunali. Infatti la responsabilità civile per eventuali sinistri e danni provocati da inefficienze derivanti da una cattiva manuntenzione delle strade è oggi trasferita per intero alla società. “Per questo abbiamo l’interesse a fronteggiare tutte le situazioni di pericolo per gli automobilisti che transitano sul territorio di Giugliano e a monitorare le condizioni delle vie della città”, sottolinea Piccolo.roadscanner

Infine, fra giugno e luglio una sofisticata camionetta armata di rilevatori e videocamere, in stile “Google Maps”, ha condotto un’attività di “road scanning” per mappare lo stato di fatto di tutte le strade giuglianesi. Una volta completata l’elaborazione dei dati da parte dei server dell’azienda, prevista per gennaio/febbraio, sarà disponibile sui computer della Sogest una cartografia virtuale completa di tutte le vie con relativi pallini “rossi” indicanti i punti del manto stradale su cui intervenire. Una diagnosi completa, che permetterà, attraverso determinati coefficienti di ”gravità”, di stabilire anche una scaletta degli interventi più urgenti da fare.

Insomma, si tratta di un sistema all’avanguardia che non ha eguali in Campania. L’unica città ad aver adottato un sistema simile di scanning e monitoraggio è la città di Caserta. Nel giro di pochi mesi, i cittadini giuglinaesi non dovranno più lamentarsi di percorrere le vie più dissestate del Mezzogiorno indirizzando lamentele e improperi ai Vigili e al Comune, ma potranno disporre un servizio gratuito con tanto di numero verde. Diluvi e pioggia battente permettendo.