Arriva il tweet ufficiale, Jorginho è del Napoli!

Arriva il tweet ufficiale, Jorginho è del Napoli!

L’italo-brasiliano arriva in comproprietà dal Verona, per lui quest’anno già 7 reti e l’interesse di numerosi club. Sceglie la maglia numero 8!


L’italo-brasiliano arriva in comproprietà dal Verona, per lui quest’anno già 7 reti e l’interesse di numerosi club. Sceglie la maglia numero 8!

NAPOLI – Con l’ufficialità giunta attraverso l’oramai consueto metodo telematico, Jorge Luiz Frello Filho, meglio noto come Jorginho, è un nuovo calciatore del Napoli. Dopo un lungo corteggiamento e le visite mediche superate questa mattina, il centrocampista brasiliano con passaporto italiano di provenienza Verona sbarca all’ombra del Vesuvio con la formula della comproprietà: la società di De Laurentiis verserà nelle casse scaligere 5 milioni per acquisire la metà del cartellino di Jorginho, ed avrà 18 mesi di tempo per rilevarne il restante 50% ad un prezzo base già fissato in altri 5 milioni, cui verranno aggiunti bonus vari relativi al rendimento. Il Napoli supera così la concorrenza della Fiorentina e di alcuni club di Premier League, assicurandosi uno dei più interessanti prospetti messi in mostra in questa prima parte di campionato.

tweet jorginho
L’annuncio sull’account twitter del Napoli

Centrocampista moderno, valido sia in fase di interdizione che di costruzione, il nuovo acquisto azzurro ha da poco compiuto 22 anni, ed ha firmato un contratto che lo lega alla società napoletana per i prossimi 4 anni e mezzo. Arrivato in Italia giovanissimo proprio grazie al Verona, che lo ha lanciato nella formazione Berretti, Jorginho ha disputato una stagione in prestito alla Sambonifacese, formazione della provincia veronese che giocava in Lega Pro seconda divisione, per poi tornare alla base e diventare faro del centrocampo gialloblu e protagonista – al secondo  anno – della scalata in serie A. Intanto sfrutta il passaporto italiano dovuto al trisnonno paterno veneto, ed opta per la nazionale azzurra: è Devis Mangia a convocarlo in under 21, facendogli però mancare l’appuntamento con l’esordio. Ma su di lui anche il ct della Nazionale maggiore, Cesare Prandelli, ha speso parole di elogio.

tweet jorginho2
Il momento della firma

Dopo le due stagioni in B, quest’anno arriva la consacrazione per Jorginho che si dimostra centrocampista affidabile e dinamico, capace di mandare gli attaccanti in porta senza disdegnare la conclusione personale: sono già 7, infatti, le reti realizzate dall’italo brasiliano, grazie al perfetto score dagli undici metri (5 su 5) nonostante fino all’anno scorso non fosse tra i rigoristi del Verona (che in B erano Cacia e Juanito Gomez).

A Napoli sarà improbabile vederlo presentarsi sul dischetto, ma saranno ben altre le doti sui cui faranno affidamento Benitez e i suoi nuovi compagni di squadra. Benvenuto Jorginho, ora sotto con ancora con il mercato: sfumato Bastos (che ha preferito la Roma), il ballottaggio a centrocampo tra Capoue e M’Vila può vedere inserimenti a sorpresa come il brasiliano Ralf, mentre in difesa c’è da capire il futuro di Cannavaro ed il suo eventuale sostituto. Ancora due settimane di calciomercato, e mentre Benitez tiene alta la concentrazione dei suoi in vista del match di Bologna, per Bigon il lavoro è tutt’altro che terminato.