Colucci incontra i manifestanti, si torna alla TARSU? Poi in serata il dietrofront, ecco il video

Colucci incontra i manifestanti, si torna alla TARSU? Poi in serata il dietrofront, ecco il video

Giovedì nuovo incontro con i commissari per la decisione. I cittadini pronti a nuove proteste GIUGLIANO – Ulteriori sviluppi sulla situazione TARES


Giovedì nuovo incontro con i commissari per la decisione. I cittadini pronti a nuove proteste

GIUGLIANO – Ulteriori sviluppi sulla situazione TARES a Giugliano, dopo la protesta di ieri mattina i manifestanti sono stati ricevuti dal commissario Colucci che,  ha parlato con i tanti cittadini presenti al municipio.

Due le possibili soluzioni che sarebbero state prefigurate dal componente della commissione prefettizia: il ripristino della vecchia TARSU o l’adeguamento della TARES al coefficiente minimo, opzioni che in entrambi i casi ridurrebbero il carico fiscale sui giuglianesi.

Colucci si sarebbe inoltre preso una settimana di tempo per ponderare la scelta, dando appuntamento a giovedì prossimo – 9 gennaio – per un successivo incontro. Dopo il colloquio col commissario, i manifestanti hanno rimosso i blocchi stradali e la circolazione è stata ripristinata nel suo regolare flusso.

In serata, però, il commissario appare molto meno convinto delle soluzioni paventate, come testimoniato dal video inviatoci da un cittadino giuglianese: Colucci infatti esprime dubbi sulla possibilità di riduzione degli importi, e i presenti gli fanno notare che quelle della mattinata erano dichiarazioni volte esclusivamente a sciogliere la protesta. Probabile, quindi, che giovedì si arrivi ad un nulla di fatto, resta da capire come la prenderanno i giuglianesi.

Ecco il video che mostra l’incontro tra il commissario ed i manifestanti avvenuto in mattinata, e successivamente le dichiarazioni espresse in serata: