Cremona, arrestati due mugnanesi e un melitese per aver rubato 700 mila euro in gioielli

Cremona, arrestati due mugnanesi e un melitese per aver rubato 700 mila euro in gioielli

L’operazione Maskada è stata condotta dalla Procura locale, con il supporto dalla Polizia di Napoli CREMONA – Derubarono un campionario di gioielli


gioielli

L’operazione Maskada è stata condotta dalla Procura locale, con il supporto dalla Polizia di Napoli

CREMONA – Derubarono un campionario di gioielli da 700 mila euro, in manette due mugnanesi e un melitese. La rapina fu eseguita lo scorso 17 maggio nell’area di servizio Cremona Sud ai danni di un imprenditore orafo di Alessandria. L’operazione denominata Maskata è stata portata avanti dagli agenti di Polizia di Cremona, della stradale di Milano e Napoli. I criminali sono stati trasportati nel carcere di Poggioreale. Parallelamente sono state eseguite otto perquisizioni nelle dimore degli indagati. Oltre ai paesi di provenienza, le forze dell’ordine hanno ispezionato anche i locali di Giugliano e Casoria.

L’indagine è stata coordinata dal Procuratore di Cremona Di Martino. Fondamentali l’acquisizione e il confronto con le immagini dalla videosorveglianza. Utili allo svolgimento dell’indagine lo studio dei tabulati telefonici. E’ stata seguita la pista dell’affitto di una motocicletta, intestata ad una persona estranea ai fatti e utilizzata per la rapina. Un altro spunto per l’individuazione dei responsabili sono state le impronte digitali, riscontrare nel biglietto autostradale. Indentificati 8 cittadini della provincia di Napoli, 7 uomini e una donna. Accusati tutti di concorso in furto aggravato