Giugliano, la Cgil vuole chiarezza sul servizio di raccolta rifiuti

Giugliano, la Cgil vuole chiarezza sul servizio di raccolta rifiuti

Secondo il sindacato la rimozione dell’immondizia e la pulizia della strada, restano inadeguati GIUGLIANO – Che succede nel Servizio Rifiuti. Le aziende


Secondo il sindacato la rimozione dell’immondizia e la pulizia della strada, restano inadeguati

GIUGLIANO – Che succede nel Servizio Rifiuti. Le aziende affidatarie del servizio rifiuti a Giugliano ,a 5 mesi dall’incarico, continuano a creare problemi. Il servizio di raccolta e pulizia delle strade è ancora inadeguato,per non parlare della raccolta differenziata. L’utilizzo di mezzi meccanici ha distrutto marciapiedi. Ogni mese i pagamenti degli stipendi arrivano con ritardi e difficoltà .Il rispetto pieno della normativa sulla sicurezza e igiene sul lavoro è carente(si tratta di un settore ad alto rischio). I lavoratori lamentano i mancati versamenti ai fondi pensionistici .

In particolare l’azienda capofila , Teknoservice ,crea problemi e tensioni continue. Hanno licenziato un lavoratore che si è infortunato sul lavoro. L’ATI è stata costituita? L’affidabilità di imprese che devono operare in una realtà complessa come Giugliano è data da un insieme di elementi da valutare. E’ stato fatto? Il controllo del buon funzionamento del servizio e del rispetto puntuale degli impegni non può essere effettuato sulle dichiarazioni delle imprese. Il Comune ha fatto delle verifiche dirette e in loco?

Questi problemi rischiano di pregiudicare gli obiettivi prefissati anche per la raccolta differenziata . Una situazione che pesa sulle spalle dei cittadini come si è visto per la TARES. La CGIL ha più volte segnalato queste difficoltà in tempo utile . La CGIL e i lavoratori del servizio hanno sempre sostenuto , e continueranno a farlo, la necessità di interventi efficaci per ridurre le tariffe, avere una città pulita. Ma Giugliano non può essere trattata come una ‘ colonia ‘ , in cui i diritti dei cittadini e dei lavoratori non sono rispettati. Ancora di più se questo avviene nei servizi pubblici , un fenomeno che crea enormi difficoltà a far passare ovunque i principi di civiltà e legalità.