Melito: annullato dal Riesame sequestro per equivalenza per la paventata frode fiscale Cema Spa/Leader Parts Srl

Melito: annullato dal Riesame sequestro per equivalenza per la paventata frode fiscale Cema Spa/Leader Parts Srl

Accolte le istanze dei difensori sull’insussistenza del reato di frode fiscale e sulla mancanza di profitto ingiusto realizzato tra la Leader Parts


Accolte le istanze dei difensori sull’insussistenza del reato di frode fiscale e sulla mancanza di profitto ingiusto realizzato tra la Leader Parts Srl  e la CEMA Spa

 

MELITO – «Annullato dal Riesame del Tribunale di Napoli, Sez. XII Collegio C, il provvedimento di sequestro per equivalenza emesso in data 13 dicembre 2013 dal GIP del Tribunale di Napoli Nord ed eseguito dalla Guardia di Finanza del Nucleo Operativo di Napoli per la paventata Frode fiscale di 600.000,00 mila Euro, tra la CEMA SPA di Melito di Napoli di Carmela Esposito e la Leader Parts srl di Ciro Bocchetti.

Il Tribunale del Riesame all’udienza dell’08 gennaio 2014 ha accolto le eccezioni del difensore avv. Luigi Spadafora relative all’insussistenza del reato di frode fiscale e alla mancanza di profitto ingiusto realizzato tra la Leader Parts srl di Ciro Bocchetti e la CEMA SPA di Carmela Esposito non vi è stata emissione di documenti ideologicamente falso e né alla stesso tempo la società Leader Parts ha conseguito un ingiusto profitto e un risparmio di imposta per la paventata ipotesi accusatoria. Di conseguenza il Tribunale del Riesame ha disposto il dissequestro e la restituzione all’avente diritto dell’immobile ritenendo illogica la valutazione operata dagli organi esecutori in relazione ai beni sottoposti a sequestro»

Ciro Bocchetti – Soc. Leader Partssrl-Melito di Napoli

 

COMUNICATO STAMPA