Mugnano, stadio Vallefuoco: basta attesa, impianto fruibile dalla prossima settimana

Mugnano, stadio Vallefuoco: basta attesa, impianto fruibile dalla prossima settimana

Ieri l’incontro decisivo tra le società sportive che usufruiscono dell’impianto e l’amministrazione comunale. Il sindaco Porcelli: «Manterremo la promessa fatta. Stop ai


Ieri l’incontro decisivo tra le società sportive che usufruiscono dell’impianto e l’amministrazione comunale. Il sindaco Porcelli: «Manterremo la promessa fatta. Stop ai ritardi burocratici»

 

MUGNANO – Incontro risolutivo a Mugnano per la riapertura dello stadio Alberto Vallefuoco. Alla riunione che si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri hanno preso parte il sindaco di Mugnano Giovanni Porcelli, l’assessore allo Sport Mariano De Dominicis, il presidente del consiglio comunale Gennaro Mastromo, una rappresentanza del Mugnano City e del Giugliano calcio ed alcuni genitori degli allievi della Scuola Calcio Amici di Mugnano. Tutti presenti, dunque, ad eccezione di una delegazione dell’Arzanese, i soggetti che usufruivano dell’impianto sportivo prima della serrata imposta dall’amministrazione lo scorso mese per i problemi di gestione del “Vallefuoco”.

La data fissata per la riconsegna dello stadio è mercoledì 29 gennaio. Una mezza promessa, poi non mantenuta, era stata strappata qualche settimana fa all’assessore allo Sport De Dominicis, che aveva assicurato la ripresa delle attività all’interno dell’impianto per lo scorso fine settimana. L’impegno assunto ieri, invece, sigillato anche da un documento firmato dal primo cittadino, non sembra lasciare spazio, questa volta, ad un ulteriore rinvio.

Il “Vallefuoco” riaprirà dunque i battenti nei prossimi giorni, per la gioia di tutte le società sportive che in questo periodo hanno dovuto emigrare verso altri campi della provincia, tra difficoltà, disagi e spese aggiuntive: «Siamo felici di poter tornare ad allenarci e a giocare a Mugnano dopo i danni economici e sportivi subiti negli ultimi tempi – commenta Antonio Miliccio, dirigente del Mugnano City e presidente della Scuola Calcio Amici di Mugnano – . Il sindaco si è assunto la diretta responsabilità della riapertura dello stadio entro la prossima settimana e siamo convinti che stavolta non ci saranno altri intoppi».

A darne conferma è lo stesso primo cittadino. «Basta lungaggini burocratiche, non è più giustificabile la chiusura di una struttura bella, moderna ed efficiente come il ‘Vallefuoco’. Ho fatto tutto quello che era nelle mie possibilità per sollecitare gli interventi necessari al riutilizzo dello stadio. Abbiamo individuato la figura del custode tra i dipendenti comunali, abbiamo firmato la polizza assicurativa ed un mio funzionario ha incaricato una ditta per le pulizie. Non sono più tollerabili rimbalzi di responsabilità e se gli uffici incaricati non velocizzeranno le procedure entro la prossima settimana, andrò io stesso ad aprire i cancelli dello stadio», precisa il sindaco Porcelli.

Il campo di calcio sarà dunque gestito per i prossimi mesi dal Comune di Mugnano, in attesa della stesura di un bando che dovrà disciplinare il futuro affidamento del “gioiellino” cittadino.