Mugnano, stasera consiglio comunale. Ritirata l’istituzione del Forum dei Giovani

Mugnano, stasera consiglio comunale. Ritirata l’istituzione del Forum dei Giovani

Prevista la proclamazione del consigliere dell’Udc Giovanna Della Corte. Sostituirà il dimissionario Guarino MUGNANO – Convocato il consiglio comunale alle 19, ora


Prevista la proclamazione del consigliere dell’Udc Giovanna Della Corte. Sostituirà il dimissionario Guarino

MUGNANO – Convocato il consiglio comunale alle 19, ora di tolleranza inclusa. La maggioranza di Giovanni Porcelli ritorna in aula a confrontarsi. Da segnalare la nomina per surroga della neo consigliera Giovanna Della Corte dell’Udc, subentrata dopo le dimissioni di Raffaele Guarino. Ritirato il punto sull’istituzione del forum dei giovani a causa del parere negativo da parte degli uffici comunali.  Insieme alla discussione consiliare tiene ancora banco anche la questione manifesto di dimissioni del sindaco, condiviso delle opposizioni.

 «Tanto tempo senza Consiglio Comunale, e ancora una volta nessun provvedimento strategico per il futuro della Città. – dichiara il capogruppo del Pd Sarnataro – Non ho avuto alcuna difficoltà a mettere insieme le forze politiche su questi punti che tutti insieme riteniamo importanti per la città di Mugnano, e che l’amministrazione Porcelli ha fortemente disatteso» .

Duro anche il commento del capogruppo Pdl Vincenzo Cardone «Dopo un mese e mezzo torniamo in consiglio per discutere di fatto di niente, l’unico punto interessante era l’istituzione del forum della gioventù, ma è stato sospeso. La miglior risposta al nulla è quindi il nostro manifesto che rappresenta graficamente l’operato di questa amministrazione» .

«A parte la surroga del consigliere non c’è’ un atto importante per la comunità , qualche risposta alle interrogazioni comunali che dovrebbero avvenire entro i 20 giorni dalla loro presentazione ma trovano esito dopo mesi , a problemi probabilmente anche risolti , penalizzando così l’azione del consiglio e dei consiglieri – afferma l’ex candidato sindaco del centrodestra Mario Mauriello – Quando si riesce a compattare forze politiche di estrazione culturale e programmatiche diverse per un manifesto vuol dire certificare la propria inconsistenza politico amministrativa».

Dichiarazione condivisa tra i consigliere Mauro Romualdo e Filippo Daniele « Anche quelli senza nessun partito e hanno sottoscritto il manifesto. Le questioni che ci preme riguarda il Piano Sociale di Zona e nonostante inviti da parte opposizione a lavorare, si convoca un consiglio comunale sulla Cim Poseidon» .