Nuovo Tribunale Napoli Nord: l’organico è sottodimensionato

Nuovo Tribunale Napoli Nord: l’organico è sottodimensionato

L’allarme dei sindacati: mancherebbe oltre il 50% del personale previsto HINTERLAND – Sorgono già i primi problemi per il Tribunale di Napoli


L’allarme dei sindacati: mancherebbe oltre il 50% del personale previsto

HINTERLAND – Sorgono già i primi problemi per il Tribunale di Napoli Nord che ha ora sede nel Castello Aragonese ad Aversa.

Diversi sindacati infatti, anzitutto con l’Ugl-Intesa Fp in testa, denunciano, in un’assemblea indetta nell’aula T2 della nuova cittadella giudiziaria, un organico striminzito nel numero rispetto a quello previsto e la necessità di riorganizzare nel miglior modo possibile gli uffici.

La percentuale in meno di funzionari è addirittura del 55%.

In Tribunale, Su 146 unità previste, hanno affermato in un’assemblea le varie rappresentanze sindacali in materia giudiziaria, ne sarebbero presenti attualmente solamente 53, mentre in Procura, a fronte di un personale di 60 elementi, lavorerebbero solamente in 35.

Discorso simile per l’Unep, l’ufficio degli uffici giudiziari, l’organico è fermo a 30 dipendenti invece dei 43 ipotizzati.

Proprio l’Ugl, fa notare come, nella nuova sede giudiziaria del Tribunale, «bisogna lottare con ambienti non idonei, senza riscaldamento, poco arredati e scarsamente illuminati.

A ciò s’aggiunga la mancanza di scaffalature dove adagiare fascicoli, computer, stampanti e punti rete, il mal funzionamento dei collegamenti telefonici e scarse condizioni igieniche».