Si fingono clienti per scippare i portafogli, borseggiatrici avvistate nelle strade del centro

Si fingono clienti per scippare i portafogli, borseggiatrici avvistate nelle strade del centro

Boom di scippi nei negozi di Via Roma e Corso Campano. Già 4 le vittime denunciate. I commercianti della zona a caccia


Boom di scippi nei negozi di Via Roma e Corso Campano. Già 4 le vittime denunciate. I commercianti della zona a caccia delle ladre

 

GIUGLIANO – Sono signore distinte. Di gran classe. Si confondono fra i clienti dei negozi griffati di Via Roma e Corso Campano. Si aggirano fra gli scaffali, fingono di interessarsi a un cappotto o a un tailleur. Ma poi, quando il momento è propizio, sfilano il portafoglio dalla borsetta della cliente più distratta e si dileguano nel nulla.

Si tratta di tre borseggiatrici, a volte due, segnalate da tutti i commercianti della zona fra Natale e il periodo dei saldi, quando i negozi sono affollati ed è più facile agire indisturbati. Già 4, secondo le testimonianze raccolte da Il Meridiano News, sarebbero le vittime dei colpi messi a segno dalle ladre. Due ragazze e due signore di mezza età. Ma probabile che il numero delle clienti derubate sia maggiore.

Difficile per ora ricostruire i movimenti del trio/duo dalle mani di velluto. Ma è certo che le donne si aggirino fra i negozi colpendo anche nel giro di poche ore. A confermarlo un indizio: uno dei portafogli scippati, completamente ripulito di tutti gli oggetti di valore, è stato ritrovato in uno dei negozi vicini a quello in cui si è consumato il primo scippo. I commercianti, preoccupati per la propria clientela, si sono allertati e, col passaparola e attraverso le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza, stanno provando a ricostruire l’identità delle tre borseggiatrici.

“Avevo notato un movimento sospetto alle mie spalle – racconta una delle vittime – finché, avvicinatami alla cassa per pagare, mi sono accorta di aver perduto il portafoglio contenente circa 1000 euro in banconote. Ma era troppo tardi. Quando mi sono precipitata fuori dal locale, le tre signore che poco prima mi ronzavano intorno erano già sparite nel nulla”.

Per i furti sono già partite le denunce. Per ora non sono state avviate indagini specifiche che mettano in collegamento i vari episodi di rapina consumati ai danni delle 4 clienti. Ma è certo dagli indizi raccolti che le autrici dei colpi sono 3 signore distinte dall’accento napoletano.