Tares, le richieste di Giugliano Bene Comune ecco il documento inviato dall’associazione cittadina ai commissari

Tares, le richieste di Giugliano Bene Comune ecco il documento inviato dall’associazione cittadina ai commissari

Task force contro gli evasori e riduzione dell’imposta per le fasce disagiate GIUGLIANO – Ieri come associazione Giugliano Bene Comune abbiamo protocollato


Task force contro gli evasori e riduzione dell’imposta per le fasce disagiate

GIUGLIANO – Ieri come associazione Giugliano Bene Comune abbiamo protocollato al comune la richiesta di rimodulazione al ribasso degli importi relativi alla Tariffa TARES. e abbiamo elencato alcune richieste. Allargare il bacino dei contribuenti (scovare gli evasori), considerando anche l’applicazione del cosiddetto catasto elettrico, per poter incrociare i dati provenienti dai diversi uffici del territorio al fine di far emergere tutte quelle famiglie e/o nuclei familiari non ancora censiti dagli uffici comunali.

Impegnarsi con tecnici comunali costituitisi in una task force per recuperare le sofferenze nei confronti di tutti gli evasori e di evitare di spalmare (solo per esigenze di bilancio) su tutti i contribuenti regolarmente censiti i mancati incassi. Garantire le fasce protette (anche con doverosi accertamenti del caso, per scovare i falsi invalidi) e di rispettare le riduzioni dovute per legge per queste categorie di contribuenti. Garantire a chi ha perso un lavoro una dilatazione (rateizzazione a più lungo respiro) delle rate dovute. In caso di inquilini morosi rendere il proprietario partecipe al pagamento.Convocare un’assemblea pubblica con cui ci vengano spiegati tutti i criteri adottati che hanno portato alla determinazione di una tariffa così alta.

Comunicato Stampa