Terremoto, stamani a Marano verifiche e rilievi nelle aree maggiormente a rischio

Terremoto, stamani a Marano verifiche e rilievi nelle aree maggiormente a rischio

Al momento non si registrano danni a cose o persone, ma la situazione è costantemente monitorata dalla Protezione Civile MARANO – Terremoto


Al momento non si registrano danni a cose o persone, ma la situazione è costantemente monitorata dalla Protezione Civile

MARANO – Terremoto e maltempo, stamani nuovi sopralluoghi da parte dei tecnici comunali e della Protezione Civile. In seguito agli eventi sismici dei giorni scorsi, con epicentro nell’area matesina, la neo amministrazione comunale ha predisposto una serie di rilievi nelle aree maggiormente a rischio.

Le verifiche della locale Protezione Civile interesseranno in primis le scuole, l’Asl e gli edifici comunali, ma anche strade e abitazioni civili. «La situazione è attentamente monitorata – si legge nel comunicato, pubblicato sul sito dell’Ente – Gli uffici della Protezione Civile sono pronti a mettere in campo tutte le misure idonee a scongiurare pregiudizi per la pubblica incolumità».

I nuovi accertamenti nelle zone interessate dalle due scosse andranno avanti per un paio di giorni, sebbene al momento non si siano registrati danni a cose o persone. Le ultime scosse di terremoto, avvertite ieri in tutta l’area a nord di Napoli, hanno però provocato non poco caos soprattutto nelle scuole. Molti genitori, allarmati dalla prima scossa, si sono infatti precipitati nei vari edifici scolastici per riportare a casa i propri figli.