Villaricca, rimpasto in giunta. Via Molino entra Mastrantuono

Villaricca, rimpasto in giunta. Via Molino entra Mastrantuono

Le voci di corridoio sembrano confermare l’avvicendamento. Il centrodestra all’attacco: «Villaricca è ferma» VILLARICCA – Le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti:


Le voci di corridoio sembrano confermare l’avvicendamento. Il centrodestra all’attacco: «Villaricca è ferma»

VILLARICCA – Le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti: il consigliere Francesco Mastrantuono è pronto ad entrare nell’esecutivo. A farne le spese sarà l’attuale assessore Mario Molino che lascerà le sue deleghe. Il cambio potrebbe essere indolore poichè i due sono provenienti dalla stessa area politica.

L’ex candidato sindaco è parso possibilista sul nuovo scenario: «non smentisco questa possibilità ma tengo a sottolineare che ogni decisione sarà presa dopo gli incontri tra partiti che sostengono l’amministrazione. In questi giorni sono in atto le consultazioni».

«La maggioranza, a meno di due anni di scadenza del mandato, resta ferma a discutere della distribuzione delle poltrone – afferma il capogruppo Pdl Luigi Sarracino – la città è completamente ferma. Mancano i progetti per lo sviluppo del paese mentre le difficoltà economiche vengono risolte con la tassazione dei soliti contribuenti».

Diversi sono stati i passi falsi compiuti dall’assessore Molino, vicende che hanno creato più di un imbarazzo all’amministrazione Gaudieri. Nello scorso luglio fu ravvisato l’uso dell’area fiera per attività di scuola guida senza autorizzazione.  L’ottobre seguente, sempre nello stesso impianto, fu ravvisata l’irregolarità nell’utilizzo degli uffici, occupati senza permessi ufficiali da parte dei Rangers.