Bruciavano i rifiuti del ristorante per cui lavoravano, 3 arresti a Varcaturo

Bruciavano i rifiuti del ristorante per cui lavoravano, 3 arresti a Varcaturo

Scoperti dai carabinieri, l’Arpac indaga sulla composizione del materiale bruciato GIUGLIANO – Sono stati sopresi mentre davano fuoco ai rifiuti speciali del


Scoperti dai carabinieri, l’Arpac indaga sulla composizione del materiale bruciato

GIUGLIANO – Sono stati sopresi mentre davano fuoco ai rifiuti speciali del ristorante di via Ripuaria per cui lavorano, ed arrestati dai carabinieri della stazione di Varcaturo. Giovanni Battista Della Rotonda, 58 anni di Giugliano, Giacomo Puzzi, 53 anni di Marano, ed il 34enne qualianese Savarese Fianù avevano messo in due contenitori di alluminio numerosi rifiuti tra cui legno, plastica, sterpaglie e cartone, e li avevano dati alle fiamme nel terrero alle spalle del ristorante.

L’area di 15 metri quadri è stata sequestrata, mentre l’Arpac sta analizzando i resti dei rifiuti per determinarne la specifica composizione. Per i tre, colti in flagrante, è in arrivo il rito direttissimo.