Costi della giustizia sempre più alti, gli avvocati giuglianesi protestano in piazza

Costi della giustizia sempre più alti, gli avvocati giuglianesi protestano in piazza

«Non ci sono fondi per il patrocinio gratuito, e intentare una causa è diventato un affare per ricchi» GIUGLIANO – «La protesta


«Non ci sono fondi per il patrocinio gratuito, e intentare una causa è diventato un affare per ricchi»

GIUGLIANO – «La protesta di questa mattina si inserisce in un contesto più ampio, volto a tutelare i diritti di avvocati e cittadini, la situazione difficile che stiamo vivendo passa inosservata anche per il costante boicottaggio da parte dei mezzi di informazione, troppo spesso collegati ai poteri economici e politici forti». Queste le motivazioni che hanno spinto gli avvocati a scendere in strada per un gazebo informativo davanti al Municipio, domenica mattina.

Denunciano un forte calo delle risorse destinate al patrocinio gratuito a favore delle classi deboli – con la conseguenza che gli avvocati giovani, i più attivi in questo settore, non riescono a lavorare, e quelli più esperti lo fanno esclusivamente pro bono – ed i costi sempre più alti necessari per accedere alla giustizia. Prevista una manifestazione nazionale a Roma, giovedì 20 febbraio, organizzata dall’Organismo Unitario dell’Avvocatura: più di 2000 gli avvocati che partiranno  da Napoli e provincia con treni e pullman.