Giugliano fermato dal Quarto, il match di alta classifica termina 0-0

Giugliano fermato dal Quarto, il match di alta classifica termina 0-0

I gialloblu restano quarti in classifica,in piena zona playoff, ma la prestazione non soddisfa i tifosi ORTA DI ATELLA – La sfida


I gialloblu restano quarti in classifica,in piena zona playoff, ma la prestazione non soddisfa i tifosi

ORTA DI ATELLA – La sfida di alta classifica sul neutro di Orta finisce in parità, Giugliano e Quarto danno vita ad una gara dallo spettacolo annunciato che non tradisce le aspettative nonostante lo 0-0 finale.

Pronti via all’ 8′ Fiorillo da calcio di punizione spedisce alto sopra la traversa. Il pallino del gioco è nelle mani degli ospiti, pericolosi al 19′ con Gaveglia che, servito molto bene da Fusco, mette fuori di poco. La risposta gialloblù non tarda ad arrivare con Cuomo che dopo un azione personale mette i brividi al portiere Navarra con un pregevole tiro. I tigrotti continuano a spingere: Arenella dall’out destro mette un bel cross che Ursomanno sbaglia a controllare consegnando cosi la palla al portiere ospite. Passa un minuto e Di Matteo con un ottimo assist mette in condizioni di segnare Cuomo che però da buona posizione spara alto. Il Quarto risponde al 39′ con Aprile che colpisce il montante con una bella quanto sfortunata conclusione. Prima del duplice fischio è D’Auria a prendere la traversa da posizione decentrata.

Il secondo tempo comincia con ritmi comprensibilmente bassi vista la battaglia dei primi quarantacinque minuti, infatti il primo episodio degno di nota arriva al 79′ con i tigrotti che invocano un rigore per un irregolarità di Zinno su Ibekwe in piena area di rgore, ma l’arbitro dissipa tutte le proteste. A sette minuti dallla fine l’episodio che potrebbe cambiare la partita: Aprile ribadisce in rete un tiro di D’Auria respinto da Loffredo, ma il guardialinee segnala l’irregolarità dell’azione. La partita si chiude fra i fischi dei supporter gialloblù delusi: contestano in modo composto una squadra che sicuramente sta attraversando un momento difficile anche se resta stabilmente in zona play-off.

GIUGLIANO: Loffredo, Arietano, Ursomanno, Moriello, Cuomo, Fiorillo, Esposito R., Marigliano, Coronella, Di Matteo (75’ Ibekwe), Arenella (69’ Cozzolino). A disp: Costigliola, Caiazza, Costagliola, Lucignano, Ciccone. All. Mazziotti

QUARTO: Navarra, Santangelo, Esposito S., Aprile, Pirozzi, Zinno, Fusco, Gaveglia (80’ Ucciero), D’Auria, Palma (84’ Pirone), Tucci (91’ DeGennaro). A disp: Iengo, Esposito A., Andreozzi, Testa. All. Amorosetti.

ARBITRO: Morabito Ismaele di Acireale, assistente 1 D’Apice Francesco di Castellammare di Stabia, assistente 2 Rizzo Maria Luciano di Salerno

NOTE: ammoniti Moriello, Cuomo, Ibekwe (Giu), Esposito S., Palma, Pirozzi(Qua). Spettatori un centinaio circa; espulso per proteste il tecnico del Quarto Amorosetti.