Giugliano, furto da “Mission Impossible”. Entrano vestiti di bianco dal notaio e rubano titoli per 300mila euro

Giugliano, furto da “Mission Impossible”. Entrano vestiti di bianco dal notaio e rubano titoli per 300mila euro

Il raid compiuto questa notte negli studi di Concetta Valentino in via G. Di Vittorio. I malviventi sono stati ripresi dalle videocamere


Il raid compiuto questa notte negli studi di Concetta Valentino in via G. Di Vittorio. I malviventi sono stati ripresi dalle videocamere di sorveglianza dell’ufficio

 

GIUGLIANO – Tutti vestiti di bianco e con i volti coperti da caschi integrali. Entrano, sfondano la porta blindata e portano via la cassaforte di uno studio notarile in pieno centro cittadino. La banda di malviventi che è entrata in azione stanotte nello studio del notaio Concetta Valentino di Via Giuseppe di Vittorio era formata da criminali professionisti.

Secondo la prima ricostruzione, la banda si è introdotta all’interno forzando le serrande del balcone. Una volta entrati, i ladri hanno spostato le telecamere per non farsi riprendere, ignorando però che al piano di sopra dell’ufficio altre videocamere stessero filmando la scena del raid. L’obiettivo nascosto li ha ripresi tutti vestiti di bianco e completamente coperti da caschi integrali. Un escamotage finalizzato a impedire qualsiasi tipo di riconoscimento.

foto notaio2

All’interno la banda ha potuto agire in maniera indisturbata. I ladri sono riusciti a scassinare la porta blindata e a estrarre la cassaforte a muro. Il bottino del furto ammonta a 300mila euro in titoli (assegni circolari e cambiali) e 10mila euro in contanti. Gli uffici sono stati messi a soqquadro. Prima di lasciare il luogo del raid, i criminali hanno portato via la cassetta del videoregistratore.

Il furto è stato scoperto stamattina da un dipendente dell’ufficio notarile. Enormi i disagi per creditori e debitori dei titoli di credito rubati, ora costretti ad un lungo iter burocratico per far valere i propri diritti. Lo studio fu già oggetto di furto lo scorso luglio. Molto simili furono le circostanze del colpo criminale. Quella volta i malviventi sfruttarono un ponteggio allestito all’esterno del palazzo di via Di Vittorio per entrare all’interno degli uffici.

Sul posto sono sopraggiunti in mattinata i Carabinieri della Compagnia di Giugliano e gli agenti della scientifica che hanno acquisito le immagini di videosorveglianza interna. Ora è caccia alla banda che ha messo a segno un colpo alla “Mission Impossible”.