Giugliano, ruba scarpe e mangia a sbafo. Arrestato un 34enne fuggito dai domiciliari

Giugliano, ruba scarpe e mangia a sbafo. Arrestato un 34enne fuggito dai domiciliari

Salvatore Penna è stato condannato ad un anno di carcere a causa del suo precedente furto GIUGLIANO – Rubava scarpe e mangiava


Salvatore Penna è stato condannato ad un anno di carcere a causa del suo precedente furto

GIUGLIANO – Rubava scarpe e mangiava all’Auchan ma era agli arresti domiciliari. Salvatore Penna, fermato con l’accusa di taccheggio dalla sicurezza e arrestato poi dalla Polizia, è stato condannato ad un anno di reclusione visti i  precedenti per furto. Penna originario del quartiere napoletano dell’Arenaccia ha dovuto fronteggiare l’accusa di furto aggravato ed esazione. Dopo essere entrato nel centro commericiale, il 34enne si è recato al reparto calzature ed ha tolto il tagliando con il codice a barre usato per identificare la merce in caso di furto.

L’uomo non soddisfatto delle sua condotta ha proseguito mangiando alcuni dolciumi, sottratti dagli scaffali. Gli addetti alla sicurezza hanno rinvenuto le confezioni vuote e si sono insospettiti. La corsa del 34enne è finita alle casse. Gli agenti del commissariato Giugliano-Villaricca hanno riscontrato l’infrazione con l’aggravante della fuga dal domicilio, luogo di detenzione. Attualmente l’uomo è stato trasferito al carcere di Poggioreale.