Ladri di slot machine da Giugliano ad Alvignano. Arrestati in quattro

Ladri di slot machine da Giugliano ad Alvignano. Arrestati in quattro

Nella notte fra domenica e lunedì hanno rubato 1500 euro e un notebook da un esercizio commerciale. Alle prime luci dell’alba sono


Nella notte fra domenica e lunedì hanno rubato 1500 euro e un notebook da un esercizio commerciale. Alle prime luci dell’alba sono stati bloccati e arrestati dai Carabinieri di Piedimonte Matese

 

ALVIGNANO – Una banda di ladri con a capo una donna. Quattro rapinatori in trasferta in un comune del Casertano per rubare un notebook e 1500 euro dalle slot machine di un circolo di Via Terminiello. Carmela Cigliano e Tesoro Tommaso, classe 1975, entrambi di Giugliano, e Sgambati Errico, di Melito di Napoli, sono stati tratti in arresto dai Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese.

Dopo aver messo a segno il colpo nella notte fra domenica e lunedì, la banda si è data alla fuga a bordo di due autovetture. Però a seguito dell’immediata denuncia del commerciante vittima del furto, i Carabinieri si sono messi sulle loro tracce e alle prime luci dell’alba sono stati individuati e arrestati.

I tre sono ora agli arresti domiciliari. Ad agire con loro anche un minore di 17 anni, pure lui di Giugliano, che è stato condotto presso una comunità di recupero dei Colli Aminei. I Carabinieri stanno verificando se i quattro si siano resi protagonisti di altri furti denunciati fra il casertano e la provincia di Benevento. Non è escluso che si tratassasse di una banda specializzata in “trasferte” criminali.