Melito, Azzeramento della giunta. Via l’esecutivo tecnico

Melito, Azzeramento della giunta. Via l’esecutivo tecnico

Il primo cittadino: «maturi i tempi per dare avvio alla fase politica». Soddisfazione dei partiti di maggioranza MELITO – Il sindaco Venanzio Carpentieri


Il primo cittadino: «maturi i tempi per dare avvio alla fase politica». Soddisfazione dei partiti di maggioranza

MELITO – Il sindaco Venanzio Carpentieri annuncia il cambio di giunta.

Dopo 7 mesi, termina così l’esperienza dell’esecutivo tecnico, che, al massimo entro la fine di febbraio, lascerà spazio ad una nuova squadra di assessori che sarà espressione diretta dei partiti di maggioranza che sostengono l’azione dell’attuale primo cittadino.

A seguito del consiglio comunale di ieri, durante il quale l’assise ha dato il via libera all’adesione del Patto dei Sindaci per la diminuzione dell’emissione di Co2 nell’atmosfera, approvato il regolamento relativo al compostaggio domestico e ratificato la surroga del consigliere d’opposizione Stefano Capriello (salutato un applauso dall’intera aula) a cui è subentrato Patrizia Di Munno, la fascia tricolore e segretario provinciale del Partito Democratico, motiva la sua scelta.

«Ritengo che siano maturi i tempi per dare il via ad una nuova fase politica.

E’ mia intenzione coinvolgere, nella nuova composizione della squadra di governo, i consiglieri comunali di maggioranza che si riterranno e riterrò pronti per fare un’esperienza di giunta, tenendo presente le valutazioni da me fatte in questi mesi » afferma il sindaco.

«In virtù di questo – prosegue – le deleghe assegnate ai nuovi assessori dovranno anzitutto rispettare i profili professionali e le attitudini di chi andrà a ricoprire il nuovo ruolo.

Per una serie di ragioni ho ritenuto che questo fosse il momento più appropriato per dare il via alla nuova fase.

Tra queste, c’è la proroga, dal 28 febbraio al 30 aprile, dell’approvazione dei bilanci. E’ più logico che sia la nuova squadra a lavorare per la sua redazione e partire così con la nuova programmazione Ritengo comunque buono il lavoro svolto dalla giunta tecnica in questi 7 mesi. Si sono adottati provvedimenti utili per la città. Non è una bocciatura per loro».

Nei prossimi giorni, dunque, stando anche alle indicazioni di Carpentieri, saranno ufficializzati i nomi dei nuovi assessori politici.  La nuova squadra, rispetterà negli equilibri la ripartizione numerica delle varie liste di maggioranza che conta ad oggi 14 consiglieri.

Inoltre, per rispettare le quote rosa, saranno almeno due gli assessori donna che saranno parte integrante della nuova giunta.

Soddisfatte le liste di maggioranza. Pd, Moderati per Carpentieri, Melito Adesso, Per Melito Carpentieri Sindaco e Cristiano Popolari (assente l’Udc, anch’essa sostenitrice del varo della giunta politica,) in una conferenza stampa susseguente all’assise, dichiarano: «prendiamo atto con soddisfazione della decisione del Sindaco. Siamo convinti di poter far bene perché noi conosciamo i problemi del territorio. Ringraziamo comunque la giunta tecnica per il lavoro svolto. Ora tocca a noi».