Melito, la giunta tecnica rassegna le dimissioni

Melito, la giunta tecnica rassegna le dimissioni

Nelle prossime ore verrà ufficializzata la nuova giunta che sarà diretta espressione dei partiti MELITO – La giunta tecnica non è più


Nelle prossime ore verrà ufficializzata la nuova giunta che sarà diretta espressione dei partiti

MELITO – La giunta tecnica non è più in carica.

Nel primo pomeriggio di oggi infatti, gli assessori scelti dal sindaco Carpentieri lo scorso luglio e rimasti in carica per soli 7 mesi, hanno rimesso il proprio mandato.

Le dimissioni sono il preambolo alla nomina del nuovo esecutivo, che sarà diretta espressione dei 6 partiti di maggioranza.

Pd, Udc, Cristiano Popolari, Moderati per Carpentieri Sindaco, Melito Adesso e Per Melito Carpentieri Sindaco, già in queste ore stanno vedendo il primo cittadino per trovare definitivamente una quadra sulla giunta.

Le decisione di Carpentieri di affidarsi ai tecnici, aveva creato, come più volte ricordato, malumori all’interno dei partiti di centro-sinistra, desiderosi di vedersi rappresentati in giunta con personalità che fossero propria diretta espressione.

Adesso il momento è propizio. Si attende solo l’ufficialità.

Ad essere investiti del nuovo incarico, dovrebbero essere (tralasciando le ipotesi sui nomi), diversi consiglieri comunali delle varie liste presenti attualmente in assise, stando anche quanto dichiarato dalla stessa fascia tricolore.

«Siamo pronti. Possiamo far bene perché conosciamo bene il territorio e le problematiche dei cittadini melitesi» dichiarano all’unisono i partiti, desiderosi di iniziare il nuovo corso dell’amministrazione comunale che in ogni caso potrebbe subire un ulteriore scossone in caso di nomina di Venanzio Carpentieri come Sottosegretario del Governo Renzi.