Nascondeva droga fra i sacchetti dell’immondizia, arrestato uomo di Melito

Nascondeva droga fra i sacchetti dell’immondizia, arrestato uomo di Melito

Sequestro di crack per 10mila euro. 300 le dosi destinate al mercato casertano. Lo spacciatore è ora detenuto a Poggioreale   MUGNANO


Sequestro di crack per 10mila euro. 300 le dosi destinate al mercato casertano. Lo spacciatore è ora detenuto a Poggioreale

 

MUGNANO – Non deve essere stato un sabato sera felice per Vincenzo Aletto, 34enne pregiudicato di Melito di Napoli, arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della Compagnia di Marcianise. Nel corso di un servizio di pattuglia, l’uomo è stato sorpreso a prelevare da una piazzola di sosta di Mugnano di Napoli, via Giuglianiello, delle bustine di cellophane fra i sacchetti di immondizia abbandonati sul ciglio della carreggiata.

Dopo l’intervento dei Carabinieri, l’uomo è stato condotto in Caserma per gli accertamenti di rito e le buste sottoposte a sequestro. Al loro interno sono state rivenute 150 dosi di crack. Nell’abitazione dell’Alletto sono state poi scoperte e sequestrate, a seguito di un controllo effettuato in collaborazione con i Carabinieri della Compagnia di Melito, altre 300 dosi di sostanze stupefacenti. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, le dosi erano destinate al mercato di Marcianise.

La droga sottoposta a sequestro dalle forze dell’ordine ha un valore stimato in circa 10mila euro. L’uomo è ora detenuto presso la casa circondariale di Poggioreale. Continuano dunque senza sosta le operazioni di contrasto allo spaccio di stupefacenti da parte dei Carabinieri del casertano. Già 40 gli arresti in flagranza e circa 12 i chili di sostanze stupefacenti sequestrate nell’ultimo anno.