Nuovo appuntamento con l’Hub Tea, l’economista Mariano D’Amore tra innovazione ed aziende 2.0

Nuovo appuntamento con l’Hub Tea, l’economista Mariano D’Amore tra innovazione ed aziende 2.0

Tutto pronto per l’avvio della Start-Up School, sabato mattina alle 11 la presentazione dei workshop GIUGLIANO – Nuovo appuntamento, a palazzo Palumbo,


Tutto pronto per l’avvio della Start-Up School, sabato mattina alle 11 la presentazione dei workshop

GIUGLIANO – Nuovo appuntamento, a palazzo Palumbo, con l’HubTea. Alle ore 18:00 ha avuto inizio la conversazione settimanale con ospite Mariano D’Amore, professore ordinario di Economia aziendale della Università Parthenope di Napoli, ateneo in cui è alla direzione del Dipartimento di Studi aziendali ed economici.

Nella sala meeting/biblioteca con tanto di clessidra sul tavolo e telecamere di RoadTV, un buon tè ha accompagnato dialoghi su svariate tematiche come innovazione sociale, start-up, smart city, crowdfunding, venture capital, nuove tecnologie, spin-off, ricerca, green economy e sviluppo del territorio. Un incontro focalizzato essenzialmente sulle fasi e i contenuti del processo di business planning per una start-up. E’ il professor D’Amore, con fervore e professionalità, ad aver indicato le varie fasi di analisi di mercato e di formulazione delle strategie competitive, di definizione del profilo tecnico-organizzativo della nuova iniziativa e di valutazione della fattibilità economico-finanziaria.

Numerosi gli interventi dei partecipanti all’incontro, che ne è risultato dinamico ed esaustivo. L’attenzione si è incentrata particolarmente sulle start-up, che saranno oggetto di studio della Hub Start-Up School, il primo percorso di formazione imprenditoriale presente nell’area nord di Napoli per l’attrazione di talenti e aspiranti imprenditori che vogliono entrare nel mondo dell’impresa e del coworking e sperimentare dal vivo un processo di start-up imprenditoriale e innovazione sociale. Social media, indie game design, artigianato digitale sono i primi laboratori d’impresa disegnati nell’ambito della scuola che sarà presentata sabato mattina alle 11:00 e che resterà aperta per ogni idea di business che voglia congiungere aspirazione individuale e bisogni della collettività.