Qualiano, l’amministrazione sigla l’accordo territoriale di genere

Qualiano, l’amministrazione sigla l’accordo territoriale di genere

In arrivo circa duecentomila euro da utilizzare per lo sviluppo del sistema territoriale dei servizi socio-educativi e per le donne  QUALIANO –


In arrivo circa duecentomila euro da utilizzare per lo sviluppo del sistema territoriale dei servizi socio-educativi e per le donne 

QUALIANO – Il Comune di Qualiano, ha siglato appena siglato l’accordo Territoriale di Genere e di Piano che prevede la realizzazione di misure ed interventi di sviluppi del sistema territoriale volti alla conciliazione tra tempi di vita e lavoro, riguardanti soprattutto il genere femminile.

Il progetto, finanziato dalla Regione Campania per circa 200.000 euro durerà 15 mesi e vede coinvolti oltre l’ente di Piazza del Popolo come capofila, anche i Comuni di Ischia, Aversa, Portici, Capua e Castellammare di Stabia e diversi organi come il Dipartimento di Studi Umanistici e il Dipartimento di Sanità Pubblica della Federico II di Napoli, l’Azienda Ospedaliera Giuseppe Moscati e l’Agenzia di Area Nolana.

«Un plauso per l’impegno profuso affinché questa iniziativa arrivasse in porto, va alla consigliera Marianna Zara, che aveva attivato il percorso di ricerca fondi già nel suo precedente incarico istituzionale e lo ha seguito fino alla fine. – sottolinea il sindaco Ludovico De Luca- I componenti di tutta l’Amministrazione sono impegnati nell’intercettare fondi dalla comunità Europea, Governo centrale, Provincia e Regione, per offrire servizi all’intera cittadinanza di Qualiano» dichiara il primo cittadino Ludovico De Luca.

Per la consigliera Marianna Zara: «E’ una possibilità offerta al nostro Comune, che ho seguito dal nascere ed oggi è arrivata a compimento portando circa 200 mila euro nelle casse dell’Ente».