Stagione finita per Rafael, il Napoli pensa ad uno svincolato

Stagione finita per Rafael, il Napoli pensa ad uno svincolato

Il nome più accreditato è quello di Tim Wiese, ex Werder Brema. Si valutano anche Fabian Carini e Yuri Zhevnov. In preallarme

@Armando Di Nardo

Il nome più accreditato è quello di Tim Wiese, ex Werder Brema. Si valutano anche Fabian Carini e Yuri Zhevnov. In preallarme il portiere giuglianese della primavera, Nikita Contini

 

NAPOLI – Dopo la notizia della rottura del crociato del portiere brasiliano, il Napoli dovrà decidere se affidarsi al solo Roberto Colombo come vice-Reina, ancora nessuna presenza in maglia azzurra per lui, o puntare su uno svincolato. Il problema non è di poco conto, considerando anche le precarie condizioni del portiere spagnolo, che più volte quest’anno ha dovuto fermarsi per vari problemi fisici.

Tra gli svincolati il nome più accreditato è quello del tedesco Tim Wiese, classe 81, ex Werder Brema ed Hoffenheim, squadra con la quale ha rescisso il contratto a fine gennaio 2014. Si valutano anche l’uruguaiano Fabian Carini (classe ’79) ex Inter e Juventus e Yuri Zhevnov, 33enne bielorusso ex Zenit. Se il Napoli restasse così com’è, invece, ci sarebbe sicuramente più spazio per Nikita Contini, promettente portiere giuglianese della primavera azzurra allenata da Saurini.

L’emergenza portieri suona come una vera è propria beffa per la squadra di Benitez, considerando che il Napoli aveva acquistato a gennaio, Mariano Andujar dal Catania, che è stato poi rimandato in prestito alla società etnea perchè in questa ultima parte di stagione avrebbe trovato poco spazio con la maglia azzurra.