Striscia la Notizia a Giugliano. Luca Abete alla Resit: «Un lago di liquido tossico circonda tutta la zona»

Striscia la Notizia a Giugliano. Luca Abete alla Resit: «Un lago di liquido tossico circonda tutta la zona»

L’inviato di Canale 5 documenta ancora una volta lo stato di abbandono in cui versa una delle discariche più tossiche d’Italia. Ecco


L’inviato di Canale 5 documenta ancora una volta lo stato di abbandono in cui versa una delle discariche più tossiche d’Italia. Ecco il video del servizio

 

GIUGLIANO – Ieri sera è andato in onda a Striscia la Notizia l’ennesimo servizio sull’allarmate stato delle discariche presenti nella  Terra dei Fuochi. L’inviato Luca Abete ha documentato ancora una volta la situazione in cui versa la Resit, una delle discariche più pericolose d’Italia secondo il “rapporto Balestri”, la corposa relazione tecnica di 290 pagine frutto di due anni di lavoro da parte del geologo toscano Giovanni Balestri sulla cosiddetta “area vasta” di Giugliano, dove sorge la famigerata discarica in località Tre ponti, nella quale è stato sversato ogni sorta di rifiuto industriale, compresi i fanghi tossici e pericolosi dell’Acna di Cengio.

Nonostante i lavori di messa in sicurezza che miravano all’emungimento del velenoso percolato e allo spegnimento delle fumarole tossiche che si sprigionavano dal sottosuolo, i problemi sono rimasti. La bonifica definitiva dell’area appare complicatissima. Lo stesso commissario alle bonifiche, Mario De Biase, l’estate scorsa ha paragonato l’area Resit a Chernobyl, spiegando che per evitare il disastro la soluzione più sicura sarebbe quella di realizzare un enorme sarcofago sotterraneo in cemento armato.

CLICCA QUI PER RIVEDERE IL SERVIZIO DI STRISCIA LA NOTIZIA