Banda del buco seriale sorpresa a Recale, in manette un giuglianese

Banda del buco seriale sorpresa a Recale, in manette un giuglianese

Pasquale Cuciniello ed il complice Tommaso Tesoro si apprestavano a svaligiare un bar, dopo aver colpito già altri due negozi RECALE –


Pasquale Cuciniello ed il complice Tommaso Tesoro si apprestavano a svaligiare un bar, dopo aver colpito già altri due negozi

RECALE – Di buco in buco per razziare i negozi, questa la tecnica utilizzata da Pasquale Cuciniello, 53enne di Giugliano, e dal suo complice Tommaso Tesoro, napoletano del ’75. I due sono stati colti sul fatto dagli agenti del commissariato di Marcianise mentre a Recale – in provincia di Caserta – dopo aver ripulito un esercizio commerciale, si procuravano un nuovo passaggio attraverso la parete per sbucare nell’attiguo bar Amnesia e compiere un nuovo colpo.

Scoperti dai poliziotti, i due pregiudicati – già noti per reati contro il patrimonio – hanno provato la fuga, entrando in colluttazione con gli agenti che, però, hanno avuto la meglio e li hanno fermati. Nella Y10 dei due è stata ritrovata anche la refurtiva di un alimentari appena depredato, nonchè numerosi strumenti per lo scasso. Merce restituita ai proprietari e manette per i due, trasferiti al carcere di Santa Maria Capua Vetere.