Giugliano, custodivano in casa oltre mezzo chilo di marijuana. Presi due giovani fratelli

Giugliano, custodivano in casa oltre mezzo chilo di marijuana. Presi due giovani fratelli

Durante l’inseguimento il maresciallo dei Carabinieri si è fratturato una mano GIUGLIANO – Prima la fuga e poi l’arresto, acciuffati due fratelli


Durante l’inseguimento il maresciallo dei Carabinieri si è fratturato una mano

GIUGLIANO – Prima la fuga e poi l’arresto, acciuffati due fratelli spacciatori di marijuana. I carabinieri hanno colto sul fatto un 26enne e 28enne durante il commercio. Il più giovane ha provato a sfuggire alle manette ma senza successo, mentre il maresciallo che ha raggiunto il delinquente ha riportato un frattura. Per l’ufficiale dell’arma 25 giorni di riposo.

Le manette per i due giovani noti alle forze dell’ordine, sono scattate la scorsa notte. L’accusa prevede detenzione ai fini di spaccio e resistenza al pubblico ufficiale. Ritrovato nell’appartamento dei due 700 grammi di marijuana di cui 200 già impacchettati grazie ad un bilancino elettronico. Ritorna in città il fenomeno della vendita di marijuana.