Il Mugnano City ferma il Barano sul 2-2. Per i mugnanesi salvezza matematica ad un passo

Il Mugnano City ferma il Barano sul 2-2. Per i mugnanesi salvezza matematica ad un passo

La squadra di mister Cipolletta recupera per due volte lo svantaggio. A siglare il definitivo 2-2 è Mirra su calcio di rigore


La squadra di mister Cipolletta recupera per due volte lo svantaggio. A siglare il definitivo 2-2 è Mirra su calcio di rigore

MUGNANO – Il Mugnano City aggiunge un altro tassello al puzzle salvezza grazie al pari interno con il Barano. 2-2 il risultato finale maturato al termine di una gara aperta, in cui entrambe le formazioni hanno tentato fino allo scadere di aggiudicarsi l’intera posta in palio. A partire meglio sono gli ospiti che al 4’ passano in vantaggio approfittando di uno svarione di Passariello: il mugnanese appoggia corto per il proprio portiere, Impagliazzo si inserisce e fredda Castigli. Sotto di una rete, i padroni di casa provano a scuotersi prima con Colesanti, ma il suo rasoterra è parato dall’estremo difensore isolano, e poi con Verde che, su imbeccata di Mirra, per poco non trova la porta. Il Barano cerca di controllare il match e si va al riposo con il Mugnano costretto ad inseguire.

Nella ripresa è ancora un errore a cambiare le sorti della partita: al 53’ Manzi liscia l’intervento e Verde davanti al portiere non sbaglia, portando i suoi sull’1-1. Il Mugnano City cerca di piazzare il colpo del ko ma si perde in fase di rifinitura. Al 67’ è però il Barano ad andare ancora in rete. Pignatelli atterra Farina, spina nel fianco della difesa mugnanese, e Cerullo insacca di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra. Gli isolani hanno anche la chance di chiudere i conti ma Castigli si supera con un doppio intervento.

All’83’ l’azione che cambia definitivamente il risultato: Mirra prende palla al limite dell’area, si inserisce e dribbla il difensore ospite che lo stende. Ineccepibile rigore per i padroni di casa. Sul dischetto va proprio Mirra e il suo tiro forte e centrale non lascia scampo al Barano, costretto a rinunciare quasi certamente ai sogni play-off. Per il Mugnano, invece, un altro punto messo in cassaforte per la permanenza in Promozione.

MUGNANO CITY: Castigli, Sequino, Pignatelli, Papi, Passariello, Feniello, Morra(75’ Benedetto), Canditone(75’ Picciau), Colesanti, Verde(65’Russo), Mirra. A disposizione: Mango, Vallefuoco, Buonocore, Benedetto, Picciau. Allenatore: Cipolletta

BARANO: Aiace, Manzi, Borrelli, Ferrari, Del Deo, Di Dato, Farina, Cerullo(75’ Di Scala), Impagliazzo, Saurino, Mattera. A disposizione: Piscopo, Di Scala, Senese, Lombardi, Sogliuzzo, Silvitelli, Tonon. Allenatore: Dinolfo.