Il senato nomina il magistrato Raffaele Cantone all’Autorità Anticorruzione

Il senato nomina il magistrato Raffaele Cantone all’Autorità Anticorruzione

La commissione di Palazzo Madama ha raggiunto l’unanimità sulla figura del magistrato cassazionista ROMA – Il giudice Raffale Cantone è stato nominato


La commissione di Palazzo Madama ha raggiunto l’unanimità sulla figura del magistrato cassazionista

ROMA – Il giudice Raffale Cantone è stato nominato alla Presidenza dell’Autorità dell’Anticorruzione. A lui il compito di valutare l’incidenza del fenomeno corruttivo all’interno dell’amministrazione pubblica. La convergenza è stata raggiunta all’unanimità dai 24 membri della commissione Affari Costituzionali del Senato. Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Premier Matteo Renzi che ha affidato il commento a twitter: « Tutti i partiti, maggioranza e opposizione, hanno espresso voto unanime per giudice Cantone all’anticorruzione #lavoltabuona bene così».

Cantone ha ottenuti importanti successi come Direttore distrettuale Antimafia di Napoli. Autore delle indagini contro il clan dei Casalesi che hanno determinato l’ergastolo di Francesco Schiavone, Francesco Bidognetti, Walter Schiavione, Mario Esposito, Augusto La Torre. Dal 2008 il togato giuglianese ricopre anche l’incarico presso l’Ufficio del Massimario della Suprema Corte di Cassazione.