Melito, sosta selvaggia in alcuni punti della città. Protestano i cittadini

Melito, sosta selvaggia in alcuni punti della città. Protestano i cittadini

«In passato abbiamo già segnalato il problema ma nessuno ci ascolta. Dove sono finiti i vigli urbani?» Intanto, un’auto in dotazione alla


«In passato abbiamo già segnalato il problema ma nessuno ci ascolta. Dove sono finiti i vigli urbani?» Intanto, un’auto in dotazione alla municipale viene fotografata in sosta vietata

 

MELITO – Regole del vivere civile non rispettate, menefreghismo e mancanza di controlli. Oramai a Melito il caos è regola. Commercianti e cittadini, come già è accaduto in passato, segnalano diversi disagi soprattutto per quanto concerne la viabilità.   Per i residenti anzitutto l’eccessiva “palettizzazione’’ della città rappresenta un impedimento a causa di un traffico particolarmente intenso nelle ore di punta, soprattutto in Via Roma e Corso Europa.

Ma non è tutto. Un male del quale pare continuamente soffrire Melito, anche in questo momento, è la sosta selvaggia dei veicoli. Basta via Roma per averne un esempio concreto. Un furgone che trasporta prodotti alimentari si ferma sulle strisce pedonali per scaricare la merce in una vicina salumeria impedendo il passaggio agli altri autoveicoli.

«Nessuno rispetta le regole ma ci chiediamo i vigili urbani dove sono e se sono a conoscenza di quanto accade sul nostro territorio e non è la prima volta che segnaliamo il problema» dichiarano indispettiti alcuni residenti.«Inoltre – proseguono – in via Mugnano molto spesso le auto sfrecciano a tutta velocità per raggiungere il principale corso cittadino. Il pericolo di investire qualcuno o fare incidenti è alto. Perché non si installano dei dissuasori per ovviare al problema?».

Sempre nella stessa zona, alcuni commercianti hanno ritratto, qualche giorno fa (come si vede dalla foto), un’auto in dotazione alla polizia municipale a loro dire parcheggiata dove non si sarebbe potuto. Pronta la risposta del locale comando dei vigili: «La macchina è ritratta nei pressi di un marciapiede e non sulle strisce pedonali come capitato altrove (il riferimento è a Mugnano, dove un’auto dei caschi bianchi è stata fotografata mentre sostava su di un passaggio pedonale ndr.).Per quanto riguarda le altre problematiche sollevate sicuramente noi tentiamo di monitorare al meglio il territorio. Bisogna comunque tener presente che Melito si inserisce un contesto senza dubbio difficile».