Prostituzione fuori alla Chiesa, arriva l’ordinanza dei commissari

Prostituzione fuori alla Chiesa, arriva l’ordinanza dei commissari

400 euro di multa a chi viola il provvedimento. Il divieto arriva dopo la lettera di Don Luigi Pugliese alle istituzioni  


400 euro di multa a chi viola il provvedimento. Il divieto arriva dopo la lettera di Don Luigi Pugliese alle istituzioni

 

GIUGLIANO – Non si è fatta attendere la risposta della triade commissariale all’appello lanciato da Don Luigi Pugliese nei giorni scorsi ( Sesso a pagamento fuori alla Chiesa, Don Luigi scrive ai commissari ). In data odierna, come si apprende dal sito ufficiale del Comune di Giugliano, i commissari hanno emanato un’ordinanza d’urgenza per contrastare il fenomeno della prostituzione sulla Domitiana.

“In particolare è stato disposto che in Via Domitiana, Via Madonna del Pantano e via San Francesco a Patria non sarà consentito – si legge nel provvedimento – a chiunque sia alla guida di un autoveicolo di rallentare la marcia, di effettuare fermate, di eseguire manovre pericolose o di intralcio alla circolazione al fine di contattare o concordare prestazioni sessuali a pagamento […] compromettendo la vivibilità ed arrecando pregiudizio alla civile convivenza”.

A chi viola le disposizioni dell’ordinanza verrà applicata una sanzione di circa 400 euro. Il provvedimento amministrativo arriva in giorni convulsi, durante i quali alla lettera di Don Luigi Pugliese è seguito un furto sospetto all’interno della sua chiesa, la Parrocchia Stella Maris, che ha fatto pensare subito ad una rappreseglia o un avvertimento della criminalità che gestisce il giro di prostituzione in zona (Dopo il furto, parla Don Luigi Pugliese ) . I residenti si chiedono se adesso l’ordinanza, come quella già emanata dall’ex sindaco Giovanni Pianese nel 2012, resti lettera morta o venga fatta rispettare dalle forze dell’ordine e dalle istituzioni.